leccornie a Madrid…HUEVOS AL PLATO


Ecco qui una ricetta semplice e deliziosa: huevos al platos!
Si tratta di un piatto rappresentativo della cultura madrileña (o più generalmente spagnola) poichè contiene i pilastri della cucina iberica: uova e chorizo (o jamon)!
In un piattino di ceramica (o di qualsiasi materiale che possa essere messo in forno) crea un leggero strato di salsa, su cui si adagerà un uovo. Tutt’attorno collocherai rondelle di chorizo o pezzi di jamon. Se vuoi dare un tocco di classe al piatto ti consiglio vivamente di cospargere l’ultimo strato di pezzettini di scamorza pugliese (come vedi nella foto). Adesso metti il piattino nel forno (già caldo!) a temperatura mooolto alta, per dieci minuto o fino a quando l’uovo è cotto.
Drinnnnn!!! la cena è prontaaa!!! la morte sua? una fettona di pane di altamura!

Read More →

il verbo più utilizzato a Madrid

ECHAR…MADRID
Posso senza alcun dubbio affermare che il verbo più utilizzato a Madrid, ma probabilmente in tutta la Spagna, è il celeberrimo verbo ECHAR.
Dare un’unica traduzione a questo verbo è praticamente impossibile, quindi mi limiterò ad elencare le occasioni in cui viene utilizzato:
ECHAR UN POLVO= SCOPARE
ECHAR A ALGUIEN= CACCIARE QUALCUNO (tipo “vai viaaaaaaa!!!”)
ECHARSE CREMA= SPALMARSI LA CREMA
ECHAR …= METTERE … (tipo sale/zucchero/etc…)
ECHAR DE MENOS= SENTIRE LA MANCANZA
ECHAR PARA ATRAS/ADELANTE= FARSI INDIETRO/AVANTI
ECHARLO A SUERTES= TIRARE A SORTE

ATTENZIONE A NON CONFONDERE ECHAR CON HACER!!! Si tratta di un errore gravissimo!!!!
HACER infatti è un verbo dal significato completamente diverso ed univoco: FARE.
(es. he hecho la compra= ho fatto la spesa)

Read More →

Di Madrid si muore.

Una cosa che devo onestamente ammettere è che di Madrid si muore.

Io chiamo Madrid “La Signora” perchè Madrid non è un luogo, ma una donna grassa e soda, stravagante, chiassosa, una nobile dalle maniere provinciali, abbellita da nastri, merletti e perle.

La Signora si muove, ti allontana, ti abbraccia, ti strozza con la sua risata chiassosa e con il suo fare volgare, o ti abbandona in una solitudine metropolitana che chi vive a Madrid conosce bene.

Di Madrid si muore perchè basta un fine settimana lontano dal suo raggio d’azione per avere paura di non trovarla più.

Perchè alcuni credono che le città sono una rete di strade più o meno grande su una mappa geografica, immobili.
Io invece credo che uno parte e vive, facendo delle cose, e quando torna nella sua città questa non c’è più.

Aspettami Madrid.

Read More →

non lontano da Madrid…Extrema y dura



Dopo la Comunità Autonoma di Madrid e la Castilla Leon una regione della Spagna che io amo moltissimo è l’Extremadura, territorio affascinante e misterioso dalla natura estrema e dura, come dice appunto il suo nome.
Se ami la carne, i legumi, il miele, l’alcol e la natura disarmante l’Extremadura è la regione che fa per te.

Io anche questa volta ho mangiato una quantità esagerata di MIGAS! mi fa male la panzaaaa!!!
Si tratta di una fantastica ricetta contadina che prevede un pappone di molliche di pane duro, aglio, pancetta, jamon e pimentòn leggermente soffritto (come qualsiasi piatto spagnolo!)

Caro amico italiano, se vuoi venire a vivere a Madrid o se davvero vuoi innamorarti della Spagna e sentirla tua non puoi evitare di percorrere i boschi rigogliosi di questa regione!

Io dopo aver mangiato e bevuto come una vitella mi sono avventurata su un QUAD…pensavo di morire!!!! Per fortuna invece sono sopravvissuta!!! ecco il link per i veri amanti dell’avventura e della natura: http://www.actionvera.com/!
Come sai io non faccio pubblicità, quindi se consiglio qualcosa lo faccio onestamente!

EXTREMADURA TI VOGLIO!!!  guernica

Read More →

I MASCHI DI MADRID

Per una eterosessuale abbastanza convinta e praticante come me quello de I MASCHI DI MADRID è un tema abbastanza doloroso, poichè a Madrid i maschi sono praticamente tutti frosci.
Bhè, non tutti, per esempio Pischi One (chi è PischiOne? in un post lo spiegherò!) ed alcuni suoi amici no, (e mi immagino che in questa sconfinata città ci sia anche qualche altro etero di sesso maschile, dico io!!) però diciamo che la quantità di frosci che vivono qui è davvero impressionante.

Per esempio se tu, donna carina e disinvolta come la Chechi, stai camminando per Madrid ed un maschio ti guarda il culo hai l’80% di possibilità che lui non stia guardando il tuo culo, noooo, bensì i tuoi jeans, pensando “diossss que guapossss!!! Me quedarian bien???”.

Quindi se non sei un amico bensì un’amica italiana etero e single e vuoi venire a vivere a Madrid…pensaci bene, forse non è la città adatta a te.

Mentre se sei un amico italiano gay e single e vuoi venire a vivere a madrid prepara subito le valige, ed ovviamente una busta con i Galletti del Mulino Bianco che mi consegnerai al tuo arrivo a Barajas!

Read More →

AUGURI A MIA SORELLA PER IL SUO COMPLEANNO da MADRID



oggi la sorella di Chechi (cioè mia sorella) compie 32 anni: FELIZ CUMPLEAÑOS!!!

A chechimadrid@gmail.com ho ricevuto diverse mail che mi dicevano di raccontare qualcosa di me, che faccio a Madrid, di dove sono, mettere delle foto,etc…
ma io non so che dire della mia vita!
ma io voglio parlare solo di MADRID, e di Chechi che come un satellite le ruota intorno!

Comunque per ringraziare questi compassionevoli che mi hanno scritto approfitto di questo giorno speciale per pubblicare qualcosa della mia vita…due immagini di mia sorella…
SORELLA NON ODIARMI!!! QUESTO È IL MIO REGALO PER TE!!(poi ne ho un altro consumista e materiale, tranqui!)

queste foto sono state scattate quando mia sorella era ricoverata all’ospedale psichiatrico di dublino.
le ho coperto il volto perchè mia sorella è neurologo, e se la licenziassero per via di queste foto mi sentirei una merdy!

Spero che questo post un pò più personale piaccia e provochi qualche commento, perchè sto blog mezzo morto già inizia a deprimermi!
ciao, e auguri sorella!

Read More →

Una console distrutta a Madrid

Non so spiegare bene cosa sia accaduto, ma stasera mentre giocavamo con la x-box pirateata quelli di microsoft (ma chi siete??stronziiii!!) ci hanno scoperto ed hanno bloccato la console! DISPERAZIONE A MADRIDDDD!!!
Caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, ti chiedo aiuto e sostegno in questo momento difficile.
Conosci qualcuno talmente pirata da poter annullare il primo taroccamento della console e fa tornare la x-box normale??
E comunque vorrei specificare che se i giochi costassero un pò meno non avremmo pirateato proprio niente!
…mentre scrivo mi sorge un dubbio: ma non è che con questa ammissione pubblcia ora mi arrestano??!?!
Ti ringrazio per il sostegno, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid

Read More →

Essere tifosi a Madrid

L’altro giorno parlavo con uno spagnolo del calcio, e questo mi ha riassunto la tifoseria madrileña così:
i fighetti un pò perbenino tifano Real Madrid, mentre l’Atletico è per i passionali e sofferenti”.

Io , inutile a dirsi, sono diventata subito ultras dell’Atletico ed acerrima nemica del Real.

Accecata dalla passione calcistica ieri per 7 euri sono andata allo stadio, non a vedere la mia squadra del corazon ma la nemica:
LO SCHIFOSO REAL MADRID!
La partita era contro l’ Alcorcón, la mia seconda squadra del cuore (dopo l’Atletico) da circa 24 ore.
Pur non vincendo abbiamo fatto la nostra porca figura!
Io ho gridato ed incitato come una matta, pur capendo meno della metà di quello che succedeva in campo.
Ê stato molto emozionante.
Al 17 minuto del 2º tempo l’orchite mi stava divorando, ma traendo le conclusioni posso dire che ME LO HE PASADO DE PUTA MADRE!

Read More →

Avere mal di gola a Madrid

Avere mal di gola è una cosa orribile, soprattutto se questo ti succede a Madrid, e sei così cazzone da non esserti ancora empadronato, e quindi non avere un medico.
Caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, tu non fare come me, che dopo quasi un anno ancora non ho consegnato sto foglio.
TU EMPADRONATE!!!

Poi quando sto meglio e non sono a lavoro spiego cos’è questa storia dell’EMPADRONAMIENTO.
Hasta pronto!

Read More →

9 novembre: dia de la Almudena a Madrid

Oggi è festa: si celebra la Almudena, santa di Madrid.
Io felicissima poichè non ho lavorato!
Solo che per trovare un bar aperto per la colazione ho camminato per 20 minuti, oltre ad aver speso quasi 8 euro per 2. Il bar in questione si trova in Glorieta Santa Maria de la Cabeza (il nome non lo so!): non andateci! Sono dei ladroni!!
Ver mapa más grande

Read More →

Colazione a Madrid


A Madrid la tradizione vuole che si faccia colazione con CHURROS o PORRAS accompagnati da cioccolato, latte o caffè: ma di cosa si tratta?
cosa nascondono questi inquietanti nomi?
Si tratta di cilidri di farina di grano, acqua e sale impastati, plasmati e FRITTI!
La differenza tra i due è che los churros sono lunghi e sottili (spesso a forma di enorme tarallo), las porras pezzi di massa cilindrica, corti e grossi.

(La sensazione non è molto diversa da quella che si prova facendo colazione con gli avanzi della parmigiana…)

Per Chechi la colazione ideale è un bocata de queso (panino al formaggio) ma fino ad ora non solo nessuno mi ha dato ragione, ma sono anche costretta a subire gli sguardi inquisitori della gente ogni volta che faccio colazione al bar!

E tu che ne pensi?

e TU con cosa fai (o faresti) colazione a Madrid?
churros
porras
bocata de queso
queste cose mi fanno schifo, voglio pane e nutella
pollcode.com free polls
Read More →

il BENEDETTO NIE

Caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, prima di arrivare qui informati sui documenti necessati per vivere in spagna e prenota la tua CITA (=appuntamento) per il NIE (Numero de Identidad de Extranjero).
Per ottenere questo benedetto NIE (senza il quale non potrai lavorare, nè aprire un conto in banca, nè farti un contratto telefonico, nè niente) non ci sono più file da fare (al contrario di quanto scritto su alcuni siti web!) ma devi fare così:

1ª chiamare dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 il +34.902565701 e fissare il tuo appuntamento

2ª consultare la cita ottenuta e stampare il cosiddetto justificante sul sito www.consultacita.com

Caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, sappi che dal momento della tua chiamata al momento in cui andrai a ritirare il NIE in C/ Manuel Luna 29(metro Estrecho, linea 1) passeranno circa 70 giorni.

PER FISSARE IL TUO APPUNTAMENTO DEVI FORNIRE UN NUMERO DI TELEFONO CELLULARE SPAGNOLO VALIDO E FUNZIONANTE! STAI ATTENTO POICHÈ IL NUMERO CHE FORNIRAI SARÀ IL TUO CONTATTO CON LE ISTITUZIONI PER OTTENERE IL BENEDETTO NIE!

Read More →