STORIE DI NEGATIVITÀ NERA A MADRID

Che poi Madrid non è tutta rosa e fiori, ma non per niente, solo perché Madrid è la vita, e la vita è salite e discese, bianco e nero e nel mezzo tutti i colori, sorrisi e pianti. E insomma che questo fine settimana è abbastanza brutto, e avevo deciso di non scrivere niente sul blog, perché a me Madrid questi ultimi giorni non mi sta dicendo niente di buono, però oggi sono passata da qui, vuvuvupuntovivereamadripuntoit ed ho visto il mio blog fermo, e mi sono intristita. Che se le cose non vanno bene per un cazzo non è il blog a doverci rimettere, dico io.
Allora ecco un post, bello negativo e tetro come me in questa notte di marzo.
Che se cerchi un lavoro a Madrid, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere qui, cerca di fare un concorso pubblico, vincerlo (cosa impossibile quasi quanto in italia) e sistemarti a vita occupando una di quelle modeste ma confortevolissime sedie statali. Perchè se lavori nel privato,anche qui a Madrid, ti fai un culo esagerato e poi una mattina possono dirti addio.
Che non è successo a me questo fatto, ma ci sono cose di un brutto bruttissimo che quasi speri che succedano a te, pur di proteggere altri.

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge