PAROLE,PAROLE,PAROLE A MADRID

Che poi se posso dire la verità un blogger non sempre ha tempo/voglia di scrivere dei post, e questo succede soprattutto se il blogger in questione vive a Madrid, che si sa che La Signora succhia e risucchia tempo e energie.
Comunque oggi ero in metro sballottata da mille voci e mi sono messa a pensare alla perole, e ho capito che una parola che amo moltissimo è VENGA.
Venga è una parola che non ha una precisa traduzione in italiano: può significare andiamo, sbrigati, va bene, ok, maddai, non perdere tempo… ma io la tradurrei più generalmente alla romana, tipo STICAZZIII.
VENGA, ai miei occhi di italiana, è una concentrazione di felicità, spensieratezza e libertà!

(nella foto i Vengaboys, un gruppo a me sconosciuto di eurodance olandese. ho cercato su google-immagini venga e mi è venuta fuori questa immagine come primo risultato!)
Una parola italiana molto amata dagli spagnoli è OVUNQUE! Questa parola infatti si traduce in castillano come “en todos lados” , e non con una sola parola.
Per questo i miei amici spagnoli che parlano l’italiano (un caro saluto a Sara,Kike,Dani e PischiOne) mettono la parola “ovunque” ovunque!
ed ora è sabato sera…VENGAAAA!

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge