Cose un pò meschine a 193 km da Madrid

A me ogni volta che dico che sono italiana mi rispondono: “Berlusconi!!!” MA PERCHÈ???? non voglio approfondire il tema, ma insomma l’altro giorno è successa una cosina in Spagna BerluscaStyle che mi ha fatto un pò ridere e un pò piangere. Praticamente il sindaco di Valladolid León de la Riva (Partido Popular) ha commentato la neo-Ministra della Sanità Leire Pajín ( Partido Socialista) dicendo: “tengo que decir que cada vez que le veo la cara y esos morritos… pienso lo mismo, pero no lo voy a decir aquí”. ( Devo dire che ogni volta che vedo il suo viso e il suo musetto… penso ad una cosa, però non dirò qui a cosa)
…APRITI CIELOOOO!!!! (giustamente!)

Allora a questo sindaco qui BerluscaStyle, Javier León de la Riva, tutti i partiti lo hanno obbligato a chiedere scusa (per una volta tutti in sintonia!), e lui l’ha fatto, ma siccome le scuse non ereno sincere e non gli venivano dal cuore il meschino ha poi aggiunto che la Ministra “recuerda a un personaje de dibujos animados” (ricorda un personaggio dei cartoni animati) e che “la Leire Pajín, una chica preparadísima, hábil, discreta, que va a repartir condones a diestro y siniestro por donde quiera que vaya y que va a ser la alegría de la huerta” (Leire Pajín è una ragazza preparatissima, abile, discreta, che va a distribuire preservativi a destra e a sinistra e che sarà l’allegria dell’orto tono chiaramente ironico). E siccome qui in Spagna ci vogliamo quasi tutti bene la Ministra della Cultura Ángeles González-Sinde qualche giorno fa è andata a Valladolid per la Settimana Internazionale del Cinema e per solidarità a Leire Pajín ha negato il saluto al sindaco! TIÈ! BEN TI STÀ, SINDACO MESCHINO!
Se vuoi venire in Spagna cercati un volo lowcost per Madrid, non per Valladolid, che lì sono cattivi!

About the author  ⁄ Chechi

Chechi

Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge