Ferite aperte a Madrid

Nella Comunità Autonoma non tutto è bello.
Infatti vicino Madrid c’è un posto davvero bruttone, che vi vede da lontano perchè questo posto qui è una collina con una basilica, dove vi hanno piazzato una croce alta 150 metri e larga 100.

Questo posto bruttone si chiama Valle de los Caídos, e vi è sepolto Francisco Franco. Francisco Franco il cattivissimo.
E siccome domani è l’anniversario della sua morte da qualche giorno a Madrid non si parla d’altro che di quel posto lì, perchè venerdì è stata approvata la Ley de Memoria Histórica che proibisce atti che sostengano il franchismo, e quindi è stato chiesto di smantellare questa croce, perchè considerata “sìmbolo de murte”.
Ma questa croce qui si smantellerà davvero? Secondo me no, perchè anche in Spagna c’è gente che sta messa male, e tutta questa gente qui che sta messa male ama incontrarsi il 20 di Novembre di ogni anno alla Valle de los Caídos per stare ricordare Franco.
E insomma questa cosa qui della gente che va ricordare Franco è molto brutta, ma la cosa ancora più brutta è che su El Pais c’era scritto che domani ci andranno anche gli italiani che stanno messi male, a ricordare Franco.
Ma io dico…no va bhè, non lo dico…

Allora siccome ci vanno un pò di spagnoli che stanno messi male e ci va anche qualche italiano che sta messo malissimo alla Valle de los Caídos i movimenti di sinistra di Madrid hanno pensato di organizzare un evento, anche loro per ricordare Franco il cattivissimo, ma ovviamente con spirito diverso.

Quindi qui a Madrid si è tutti nervosi, che si teme la rissa, le botte e la violenza.
Allora dico io: non si fa prima a dimenticarselo per bene, a quel cattivissimo lì???

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge