Curiosità e tradizioni spagnole

E insomma a Madrid ci piace bere, e questo si sa, ma ci piace molto anche mangiare.
Io da quando vivo a Madrid ogni volta che mangio fuori ho fondamentalmente due pensieri che mi bombardano la testa:
1- ¡¡¡Joder quanto olio!!!!!
2- Ma perché agli spagnoli piace mangiare in piedi??
Che insomma io la storia di friggere tutto posso pure capirla, per intensificare i sapori, sopravvivere al freddo di Madrid e accumulare riserve di grasso per eventuali momenti di magra (del resto non così remoti, in questo momento storico).
Ma la mia seconda questione rimane irrisolta! Spagnoli, perché vi piace mangiare in piedi??? Perché a volte anche se c’è un tavolo libero voi dite “nooo,mangiamo alla barra!”???? qualcuno me lo spieghi, perché io non ce la posso fare! Poi quando si mangia fuori succedono sempre cose strane, soprattutto se si mangia in piedi, e per questo è abbastanza comune trovare nei bar e nei ristoranti dei cartelli tipo questo, che dicono:PROIBITO CANTARE E BALLARE.

La prima volta che ho visto un cartello così fu alla marisqueria ribeira do miño e pensai “mah”, e ordinai MARISCO. Poi MARISCO arrivò, ed era così:

La cosa più fantastica della marisqueria ribeira do miño è che assieme al pesce freschissimo danno delle ciotoline ripiene di maionese, dove inzuppare i pesci, e poi delle ciotoline di vino gallego Ribeiro, che si finiscono con un solo sorso.
E mangia un pesciolino, e bevi un bicchierino, e mangia un pesciolino, e bevi un bicchierino che è successo? Che mi sono ritrovata a cantare e a ballare! Ecco perché quei cartelli lì li mettono. Anche se non servono. Se non mi credi prendi un volo last minute e vieni a vedere.

About Chechi 699 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge