Madrid Riò: un sogno divenuto realtà!

Una cosa troppo troppo bella che abbiamo inaugurato a Madrid qualche giorno fa è il MADRID RÍO, grazie ad un progetto del nostro sindaco Gallardón, che per fare il figo e dimostrare che a Madrid non abbiamo niente che invidiare a nessuno ha pensato bene (non sono ironica, lo giuro!) di riabilitare una grandissima fetta di questo nostro miserrimo fiume di nome Manzanares, che è stato per troppo tempo maltrattato e ignorato.

Adesso finalmente, 8 lunghi anni di lavoro, è stato inaugurato questo straordinario progetto con più di 20.000 alberi, 1.210.000 metri quadrati di superficie che contiene 17 parchi infantili, le zone di biosalute e relax, monumenti, ponti, spazi verdi, campi di padel, calcio, pallacanestro e tennis, piste di pattinaggio, delle rocce artificiali per arrampicarsi e giocare alle scimmie, un anello verde per i ciclisti, la pista per le BMX e addirittura UNA SPIAGGIA!!!
Siamo troppo sboroni a Madrid, lo so! Ma che vuoi, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid??? Gallardón ha voluto proprio esagerare, e ci ha promesso otto anni orsono una bella spiaggia.
Poi ci sono stati dei problemini, e c’è stata quella che mio padre chiamerebbe (in questo caso assolutamente con ragione!) “l’avanzata francese e la ritirata spagnola”, perché della spiaggia promessa è rimasta una manciata di sabbia e un laghetto con l’acqua che arriva alle caviglie di un bimbo di 2 anni, ma insomma, noi qui a Madrid siamo felici uguale!
Inoltre in questo nuovissimo e fantastico parco si possono pure affittare le bici, i tandem e i risció! Questa è una grande e poderosa alternativa alle mie pennichelle domenicali nel Retiro, soprattutto perché Madrid Riò è lunghissimo, ed una parte è proprio vicina a casa mia(qui la mappa di Madrid Riò)!!domani Easyjet mi porterà in Italia, ma non appena torno MADRID RIÒ SARÀ MIO!!!

About Chechi 710 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge