MADRID è GAY (amiche, rassegnamoci!)

Questo tema di oggi, I GAY A MADRID, è un tema un pò difficile da trattare, perchè se da una parte io sono solo contenta delle ampie vedute de La Mia Signora, e me la tiro a mostro quando parlo della tolleranza di Madrid, al contempo SOFFRO, SOFFRO MOLTO come donna, femmina, esponente del gentil sesso, essere umano dotato di patata e con marcate tendenze eterosessuali, perché A MADRID I MASCHI SONO TUTTI FROSCI!
¿¿¿PROPRIO TUTTI??? Mi chiederai tu, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid.
Ebbene proprio tutti no, si spera! Per esempio il pischello mio, alcuni amici suoi e un paio di miei colleghi no, però sugli altri io non posso garantire.
Quindi essere donna, etero, in età di procreazione a Madrid è DIFFICILISSIMO!
Amica italiana etero che vuoi venire a vivere a Madrdi: se non hai il pischello cambia città! Vai a Siviglia, non venire a Madrid.
E che fanno tutti questi maschionissimisimmi irreversibilmente froscissimi a Madrid?
Se la spassano a CHUECA, alla faccia degli etero!

Comunque siccome questa è la settimana dell’ORGULLO GAY io oggi ho risvegliato la mia anima solidale (e anche un po’ lesbicazza) e sono andata a CHUECA, dove tutto è GAIO. Prendi un lastminute e vieni a vedere:

tutte le strade sono piene di bandiere froscie:

TUTTI i negozi sono pieni di souvenir frosci:

anche i negozi d’abbagliamento canino sono gai:

e la gente è felicissima, perchè sente che MADRID AMA TUTTI

A MADRID NON ESISTONO DIVERSITÀ! SIAMO TUTTI DIVERSI!!!
E mi sopraggiunge un terribile sospetto: el OSO DEL MADROÑO, simbolo di Madrid, ERA GAY??????

IO CREDO DI SI!

About Chechi 691 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge