Circulo de Bellas Artes: un luogo MAGICO di Madrid

Uno dei luoghi più meravigliosi di Madrid è il Circulo de Bellas Artes, dove noi amanti delle belle arti da più di 30 anni passiamo ore e ore alla ricerca della forma perfetta, del film più emozionante e della birra più fredda.

Come il Matadero anche il Circulo de Bellas Artes offre un’ampia scelta di attività agli utenti.
Gli eventi più radical chic sono i talleres, dove si studia disegno, pittura o urbanistica o più semplicemente si assiste a seminari di professoroni che, ovviamente, parlano delle bellas artes.
Poi ci sono gli spettacoli di teatro contemporaneo (che sono quelle opere delle quali nessuno capisce niente, non si sa chi sono gli attori e chi gli spettatori, dopo due ore nessuno ha ancora individuato la trama però ci si alza entusiasti), gli spettacoli di danza, i concerti, le presentazioni dei libri, le bellissime esposizioni e addirittura un CINEMA!!! Basta, quelli del Circulo de Bellas Artes stanno troppo avanti!
Il cinema ha ovviamente tutte le caratteristiche per essere il cinema più amato da gente sinistra come me: è piccolo, costa poco (5 euro) e proietta dei film di tremila anni fa.
Per vedere le esposizioni invece non devi pagare quasi mai niente, certe volte però perché altre volte devi pagare 1 euro. ¿Perché? Non lo so, non l’ho capito e scrivendo questo post inizio a pensare che ogni tanto mi ciulano questi del CIRCULO DE BELLAS ARTES. Comunque non fa niente: l’emozione di sentirmi come la principessa de La Bella e La Bestia tra le scalinate del Circolo non ha prezzo

Se poi vuoi superare te stesso dopo aver fatto una delle molteplici attività culturali potrai andare nella libreria del Circulo, iper-specializzata in libri di arte e cinema, mentre se sei un ludopata potrai accedere alla sala di biliardo, a giocare (ti sfido!).

Ma insomma tra tutte queste diversioni non possiamo dimenticare le due più belle: il bar LA PECERA, che come tutti i bar di madrid di estate occupa il suolo pubblico con tremila tavolini, ma questo ha la peculiartità di mettere dei sifoni che vaporizzano acqua, per rinfrescare i suoi intelletualissimi clienti e gli umilissimi passantie la TERRAZZA, che si commenta da sola.

Non ti resta che passare le tue vacanze a Madrid e vedere tutto questo di persona!

About Chechi 691 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge