Mala suerte

di robespierre1936@libero.it

Il toro.
Nero, imponente.
Guardava me ch’ero al di là dello steccato.
I suoi occhi neri mi scrutavano fieri ed impassibili.
Era bellissimo.
Dei passi mi fecero trasalire.
Mi voltai. Un uomo, vestito da maniscalco, mi sorrise.
-Bello, eh?-
-Veramente è bellissimo! Non ho mai visto un toro così solenne!-
-Si chiama El Remolino, la tromba d’aria-
-A vederlo così immobile…-
-Ha incornato cinque toreri. Ma sarà abbattuto-
-Una condanna a morte?-
-No, ha un cancro-
Piansi come un bambino.

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge