Madrid, dove gli IDEALI vivono e diventano AZIONE

E se un giorno delle persone con IDEALI iniziassero a occupare delle case VUOTE di proprietà municipale e a prestarle agli sloggiati??
E se quello stesso giorno gli sloggiati trovassero nelle persone con IDEALI l’aiuto concreto e reale che lo stato (destra,sinistra,centro) non da loro nel momento in cui i mutui bancari li lasciano senza vie d’uscita? Questo giorno è arrivato a Madrid, dove il 19 ottobre gli Indignados hanno occupato HotelMadrid, a pochi metri da Puerta del Sol.

Quest’azione entra nell’ideologia della “reapropiación ciudadana de viviendas vacías” (riappropiazione cittadina delle case vuote) di fronte a “un Estado fallido, incapaz de garantizar los derechos más elementales y de atajar los más de 240 desalojos que se producen en España cada día” (uno Stato fallito, incapace di garantire i diritti più elementari e di evitare i più di 240 sfratti che si producono ogni giorno in Spagna), come segnala un comunicato ufficiale dell’iniziativa.
L’Hotel Indignatos non è un edificio occupato bensì restituito alla cittadinanza: potranno alloggiare lì solo coloro che hanno subito uno sfratto e che non hanno un altro posto dove andare, e che si impegnano a compromettersi e partecipare al progetto.
Nel concreto si richiede a coloro che beneficiano di questo alloggio provvisorio di partecipare alle assemblee, contribuire a impedire che altre persone siano sfrattate e decidere (assieme alla Oficina de Vivienda) chi ha davvero necessità di okkupare le stanze dell’hotel.
Il mattone ha fatto esplodere l’economia spagnola, permettendo una crescita economica brutale di questo straordinario paese, e questo stesso mattone adesso sta distruggendo la spagna: incalcolabili immobili invenduti, mutui non pagati, case sfitte, più di cinque milioni di disoccupati.
Gli Indignatos cercano di fermare questo sistema perverso contrapponendosi agli sfratti e trovando un alloggio per coloro che sono stati buttati in mezzo ad una strada da una banca, mentre l’economia precipita e il 20 Novembre si vota.

¿España, que será de nosotros?


Raccontami quello che pensi della Spagna: partecipa al concorso di scrittura creativa e vinci 50 euro in offerte Ryanair

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge