Arte e Amore a Madrid

Domani è San Valentino, e in un mondo in cui tutto diventa business (soprattutto i sentimenti) anche l’arte si rimbocca le maniche per accaparrarsi qualche eurino.
Di cosa parlo?? Ovviamente del Museo Thyssen, sempre nella top ten dei miei luoghi favoriti di Madrid e degli enti più markettari (nel senso di attenti al marketing, eheeh!) della storia, con un occhio che guarda all’arte e tutto il resto del corpo che guarda alla fatturazione.
Il Thyssen, questo straordinario gioiellino, l’unico museo di tutta Madrid che non ha mai ingresso gratuito e che invece è ben attento a farti comprare 2 biglietti: uno per la collezione permanente e l’altro per le esposizioni!
Il Museo Thyssen, l’unica pinacoteca da me conosciuta che ha il negozio più grande delle sale adibite alle esposizioni permanenti!
Il Insomma il mio amato e odiato Thyssen ha organizzato una grande esposizione su Chagal, e la inaugura proprio il giorno di San Valentino, così giusto per confermare la sua indole markettara: un pittore popolare in un giorno popolare (e non credere che sia una casualità! Nell’arte nulla è casuale!).

Mio amatissimo Marc, perdona la gente MARKETTARA che ti strumentalizza!

Sarà forse la meta facilotta per le coppietta in cerca di un piano culturale il giorno dell’amore??? Sarà forse l’occassione per l’ineffabile Thyssen di guadagnare doppio contando sui tutti gli amanti dell’arte che si trascineranno dietro i propri innamorati per visitare Marc??? Secondo me si! Thyssen 1-Poesia 0.
Allora per dare uno schiaffo morale al Thyssen ho pensato di proporre dei piani B per San Valentino a Madrid, per il motto “Oggi non mi avrai Thyssen del cacchio, domani si(perchè ovviamente la mostra si deve vedere, ma un altro giorno).

Piani B per San Valentino a Madrid, da fare con innamorati di qualsiasi tipo (partner, amici, genitori, compagni di casa, etc…):

  • Andare a cenare alla Taberna de Los Ángeles a mangiare un piattone di Patatas al cabrales . Si tratta di uno dei luoghi meno romantici che io abbia mai visto, ma si mangia bene, si spende poco e ci si sente bene.
Adoro le patate!
frequentare il Matadero fa bene al cuore
  • Passare una notte trasgressiva a Chueca, rimettendoci completamente in discussione. Il 15 mattina saremo un po’ più lucidi sulla nostra vita. O no.
Che ognuno ami come gli pare!

Insomma io non me la sento di disprezzare completamente San Valentino, perchè se si è innamorati tutto è lecito, anche festeggiarsi. Io disprezzo solo i mercenari dell’arte. Se la pensi come me VOTAMI (VIVERE A MADRID il penultimo della pagina, sempre il primo nel tuo cuore!)

W L’AMORE!!!

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge