La marijuana ci salverà??

C’è crisi. C’è grossa crisi.
E che si fa in Spagna per dare una sterzata a questa terribile crisi economica che ci attanaglia?? Oltre il progetto dell’Eurovegas si propongono dei piani anticrisi davvero originalissimi, come ad esempio quello di Rasquera, piccolissimo comune catalano in provincia di Terragona da qualche giorno protagonista della politica spagnola.

A Rasquera stanno TROPPO AVANTI!

Gli abitanti di questo municipio oggi hanno deciso tramite referendum (e siamo in attesa del risultato) se cedere i terreni del comune per COLTIVARE MARIJUANA!!!
Questo progetto davvero alternativo è inserito nel piano anticrisi del comune, uno dei più indebitati di tutta la cataluña.
La coltivazione a grande scala di marjiuana sarebbe destinata ai 5.000 soci del club di autoconsumo, che pagherebbero 1,3 milioni di euro in 2 anni. Inoltre questa coltivazione creerebbe 40 posti di lavoro diretti e indiretti.
Il sindaco di Rasquera ha dichiarato che porterà avanti il progetto solo se minimo il 75% degli abitanti vota per il si, e se dovesse vincere il NO lui si dimetterebbe.

La scheda per il referendum, ovviamente in catalano!!

Le votazioni si sono chiuse alle 21.00 di questa notte: hanno votato 555 persone, il 68% dei residenti con diritto al voto. Che avranno deciso?? Dovremo aspettare ancora qualche ora per saperlo ma questa interessante storia ci lascia un insegnamento sicuro: la crisi economica o deprime o scatena la creatività, senza vie di mezzo!


About Chechi 699 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge