Madrid: pensamientos confusos

Questa settimana ho la sensazione di non star scegliendo la vita, ma che la vita stia scegliendo me.
Assonnata e stanca mi barcameno tra le mille faccende quotidiane, desiderando solo del tempo vuoto da riempire a mio piacimento.
Ci metterei una dormita sul mio divano, un pomeriggio con Lucia di Bari, una lunghissima telefonata con mamiuska.
Ma il tempo vuoto non c’è, e allora non mi resta che catturare immagini che mi impressionano per poter raccontare qualcosa sul mio amatissimo blog.

La tragaperras della Mahou: il premio è la birra!

se vinci bevi!

Il gatto del mio vicino, che mi aspetta affacciato alla finestra e mi guarda in modo inquietante

caro gatto del vicino io ti odio!

Un cane lascivo, che mi dà parecchia invidia

vorrei essere un cane libidinoso...

Domani è venerdì, e speriamo vada tutto bene.

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge