Madrid rio: troppo bello!

Qualche giorno fa sono stata colta da un desiderio assolutamente inedito per me: fare sport nella natura.
Cioè a dire la verità sono stata prima implorata e poi minacciata da Pischi One che voleva andassi con lui a fare un giro in bici lungo il Madrid Rio, cioè il bellissimo parco (un po’ afoso, se posso dire la verità, poiché hanno piantato alberi piccolissimi, esili e senza foglie ma in ogni caso gli esperti hanno garantito che tra 10-15 anni ci sarà ombra) che costeggia il troppo spesso dimenticato fiume Manzanares.
Il Madrid Rio è davvero lunghissimo e pieno di gente sana e felice che fa sport o passeggia innamorata.
Anche i cani che camminano in questo parco sono tutti splendidi, pelosoni e vigorosi.

Un BEL cane di Madrid Rio

Un BEL cane di Madrid Rio

Le cose che questa volta più mi hanno impressionato di Madrid Rio visto dalla bici sono:
• il Puente Perrault,che sembra un gigante bigodino di metallo

madrid Puente Perrault

Il ponte-bigodino

• la PLAYA URBANA, che è una specie di pozzangherona con acqua di fiume che arriva alle ginocchia. Ma che vuoi?? Noi a Madrid siamo fatti così!

playa urbana madrid

Figuranti si bagnano nella PLAYA URBANA di Madrid

Poi presa da un’incontrollabile energia ho proposto a Pischi One di andare al lago di Casa de Campo, dove ero già stata il giorno del mio compleanno, ma con el teleferico e non sudando come un jabali su una bicicletta!
Del lago de casa de Campo ho apprezzato molto la zatterina piena di uccelli: quanta poesia!

lago

i giardini giapponesi ci fanno un baffo!

Mentre tornavo a casa mi sono messa a guardare tutta questa natura urbana, il Manzanares abbracciato da alberelli e ponti, la gente contenta, gli animali, la città a pochi passi e mi sono sentita profondamente felice.
Tornata a casa ho trovato un appartamento su Wimdu vicino Madrid Rio per quando verranno i miei zii: affitterò delle bici e li porterò a Casa de Campo! ¡Madrid te quiero!

About the author  ⁄ Chechi

Chechi

Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge