Cosas que molan…

Siccome sono femmina ogni tanto mi metto a spettegolare nei blog di moda, quelli che si chiamano fashion blog, scritti dalle fashion blogger, ed entro in un vortice di post, foto, storie che il mio cervello fa bizzzz e va come in corto circuito.
Innanzi tutto guardo sempre con rinnovato stupore le centinaia di migliaia di foto che queste ragazze riescono a farsi scattare dai loro fidanzati. Solo io non riesco a trovare un attimo per farmi fare una cazzo di foto, solo del viso, per una cosa mooooolto importante che non posso dire adesso???? Care fashion blog, ma che tipo di ricatti fate ai vostri pischelli??? scrivetemi, raccontatemi, illuminatemi su come schiavizzare un uomo e risvegliare in lui un interesse per vestiti e trucchi!!!
Poi quando mi riprendo e torno su www.vivereamadrid.it mi chiedo per un momento se il mio blog MOLA davvero, lì dove MOLAR non indica il dente molare ma il verbo piacere.
Per esempio “ese blog me mola”, cioè “questo blog mi piace” che poi se molar lo vuoi usare alla madrileña dovrai dire “ese blog mola mazo”, cioè “questo blog mi piace tantissimooooo”. Che a Madrid si usa così, con MAZO si mette senza articolo e indica tantissimo.
Per non sentirmi da meno a queste cozze vittime della moda anche io ho deciso di pubblicare un outfit con alcuni dei miei più cari amici:

ci sim bell

Siamo o non siamo fashion victims??

About Chechi 707 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge