Curiositá a Madrid: calle de la Pasa

Oggi vorrei parlare di una delle mie strade preferite della GRANDE MADRID: calle de la Pasa.

madrid curiositá
Stai ben attento, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, e non confondere la PASA con la PAJA! Infatti mente la PASA è l’uva passa la PAJA indica sia una graminacea che la masturbazione maschile!!!
Noi oggi non andremo nella “strada della sega” ma nella strada dell’uva passa… spero non ti dispiaccia!
L’origine di questo dolce e saporito nome è poeticissima: da una porta del vicino palazzo episcopale i frati distribuivano ai menticanti della cittá manciate di uva passa, mentre nel vicino pasadizo del Panecillo (cioè stradina del panino) si distribuivano pezzi di pane.

madrid tradizioni

tradizioni spagnole

Pero’ se posso essere sincera c’è una cosa che non sopporto di questa strada: il detto che dice «El que no pasa por la calle de la Pasa, no se casa» cioè colui che non passa per la strada della Pasa non si sposa.
Eddaje io a passare per questa strada 20 e 30 volte, ma non mi sposo mai! Perchéééééé?????
Perché questo detto non si fonda su una verità scientifica, ma sulla menzogna e sulla vicinanza alla vicaria ecclesiastica, che si trova al numero 3 di questa bella stradina.
Quando il matrimonio civile non esisteva, e la celebrazione ecclesiastica aveva un valore civile, il transito in questa stradina era obbligatorio per le coppie, in quanto qui alloggiava il vescovo.

Adesso invece di obbligatorio verso il vescovo non c’è proprio niente, e meno male, così si può andare in calle de la Pasa anche solo a bere una birra e per ricordare la storia di MADRID!

About the author  ⁄ Chechi

Chechi

Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge