La torrija, solo per i piú coraggiosi

Una delle cose che proprio non capisco della vita in Spagna è la torrija, un dolce tipico pasquale che non è bello, non è buono e non è profumato. Torrija mia, ma come caspita fanno gli iberici a trovarti irresistibile?
Sinceramente questi sono gli aspetti che mi preoccupano della vita a Madrid!
dolci tipici madrid
Entrare nel supermercato e trovare un tavolo ricolmo degli ingredienti per fare torrijas caseras: zucchero a man salva, uova XXXXL a volotá, latte come se fossimo degli agnellini appena nati, pane gigante fabbricato da Gulliver in persona e poi il miele (sul miele non ho niente da dire) é INQUIETANTEEEE!!!
dolci tipici spagnoli
Ma cosa è questo dolce, qual è la sua origine e perchè fa impazzire gli spagnoli? Andiamo con ordine!
La torrija é una fettona di pane “vecchio” (nel senso che non è pane appena sfornato ma deve avere per lo meno 2 o 3 giorni) inzuppata di latte o vino con miele. Poi immersa nell’uovo e infine, come no, fritta nell’olio bollente. I suoi ingredienti e l’uso del pane vecchio ci fanno subito capire che la torrija è un piatto di origini umili, che pare venisse utilizzato per far recuperare energie alle partorienti. Successivamente divenne tipico della quaresima, probabilmente perché durante questo periodo non si puó mangiare carne. Per me l’unica cosa che rende interessante la torrija è che si somiglia un po’ alla cotoletta, se guardi di sfuggita il bancone di un bar.
torrijas
Per fare le cose fatte per bene la torrija non si accompagna a qualsiasi bevanta MA al chato de vino, cosí come vuole la tridizione madrilena (chato si pronuncia CIATO)
Il chato è un bicchiere tipico delle taverne, pittosto basso e grosso
chato
Se sei a Madrid in questo periodo e ti consideri un coraggioso prova la torrja, e poi scrivimi se ti é piaciuta!!
Come avrai capito a me la torrija proprio non piace, peró la sua presenza in giro per supermercati, pasticcerie e panifici mi trasmette una grande allegria perchè mi ricorda che la festa di San Isidro si avvicina. E con San Isidro qualsiasi cosa diventa bellissima!!!

 
ps
Cambiando discorso da ieri é online la APP di VIVERE A MADRID!! Sono molto orgogliosa di questo lavoro del mio pischello, quindi per favore se ti piace il mio blog e/o vuoi aiutarmi a salvare la mia vita matrimoniale scaricati la APP di VIVERE A MADRID e usala! Potrai leggere tutti gli articoli, vedere la mappa della città con le informazioni su posti rilevanti, cercare delle cose e tanto altro ancora!

About Chechi 720 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge