Ser más chulo que un ocho

Se vuoi lodare una persona, distaccarne il suo valore o giudicarla un po vanitosa e insolente in castigliano potrai dire “eres más chulo que un ocho”,cioé sei piú figo che un otto.
CHULO si leggerà CIULO, perchè (come giá sai!) il CH si legge CI.
Dunque la domanda sorge spontanea: a che otto si riferisce, e perché si usa questa espressione?
L’otto si riferiva al tram numero 8 che percorrev Madrid da Puert del Sol a San Antonio de la Florida.
madrid curiositá
madrid

Nel suo itinerario questo tram toccava punti speciali (e personalmente a me molto cari) come Calle Preciados, la Plaza de Santo Domingo, la Calle de Leganitos e los paseos San Marcial e San Antonio de la Florida: praticamente il tram attraversava le zone centrali per poi raggiungere l’eremita di San Antonio
Questa era la linea che frequentavano los chulapos, cioè gli abitanti delle zone centrali della Madrid del XIX secolo che indossavano i tipici abiti dell’epoca, durante la festività di San Isidro.
Nota: la tradizione di vestirsi da chulapo è ancora vivissima in città in occasione della festa di San Isidro
chulapos

Puoi immaginare, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, gli scompartimenti di questo tram pieni di madrileni con i vestiti tipici della festa
La gente che viveva dall’altro lato del fiume Manzanares (quindi nelle zone allora considerate periferiche e ben poco chule) e vedeva passare questo tram colmo di chulapos inventó con ironia e un pizzico di invidia l’espressione “ser mas chuloque un ocho”

About Chechi 720 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge