Amare una parola schifida: Repelús

Repelús , hai mai sentito una parola piu bizzarra, seducente e originale?? Io l’adoro!

Tanto bella nel suono e nell’immaginario quanto brutta nel suo significato.

La prima volta che l’ascoltai pensavo che repelús indicasse qualcosa di molto peloso, in quanto il RE- come prefisso in spagnolo indica una enfatizzazione estrema (requetebién, requeteguay, etc..) e PELUS mi faceva pensare ai peli, e invece no!!!

El repelús, parola maschile, indica ripugnanza, timore, sensazioni sgradevoli verso qualcosa.

“a algunas personas les da repelús tocar la tierra” (a alcue persone fa schifo toccare la terra)

Oppure repelús indica il brivido che produce questa sensazione.

“ahora que me voy con un poco de repelús lamento no haber ido más a la playa” (adesso che vado via mi rabbrividisce non essere andata di piu al mare)
repelus1

repelus 2

Nel castigliano corrente quando qualcosa DA REPELUS significa che un po’ fa schifo, un po’ provoca un naturale rifiuto. Quale sarebbe l’etimologia di questa parola? Non e` chiarissimo, probabilmente deriva dalla Francia, quando all’inizio del XVIII secolo si inizio a fabbricare il materiale che conosciamo come “peluche”.

Questo tessuto morbidone prima di essere abbondantemente usato sottoforma di orsetti e infiniti animali si utilizzo` come tessuto per l’abbigliamento dell’aristocrazia.

Da qui si inizio` a usare il termine “pelouche” per indicare qualcosa di fighetto, buono o gradevole, quindi “rappelouche” indicava tutto quanto era contrario al gusto dell’epoca.

Probabilmente questi modi di parlare arrivarono in Spagna con i Borboni dopo la Guerra di Successione, pero l’ignorante aristocrazia spagnola trasformo “rappelouche” in “repelus”, parola che personalmente amo.

About Chechi 691 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge