DF bar: un sitio padrísimo

Probabilmente non appena pubblicato questo post mi pentirò di averti confessato questo segreto del mio cuore e del mio palato, ma oggi voglio essere generosa e ti svelerò qual è il MIGLIOR bar di Madrid secondo me.
Non parlo dei soliti e da me amatissimi bar spagnoli puzzoni-sporchi-chiassosi-fritti ma di un bar messicano, ovvero DEL bar messicano DF BAR.

Ce ne sono due, uno verso Tribunal, e non ci piace, e l’altro a Antón Martin, e quello si che està padre (come si direbbe in Messico, dove ESTAR PADRE significa essere il meglio. Quello che in Spagna si direbbe “està de puta madre”).
Sará perchè io ho ben 4 amici messicani che amo più del sole (ciao Nitzia, Mar, Chucc e Marione!) sará perchè il mio viaggio in Messico fu memorabile, sará perchè la mia anima è profondamente vicina alla cultura e al gusto estetico messicano, sará quel che sará ma insomma io nel DF BAR mi sento a casa, oltre che sentirmi proprio nel DF (Distrito Federal, quella che in Italia chiamiamo Cittá del Messico).

IL BAR
Il bar è piccolissimo, ci sono 5 tavolini con degli sgabelli che dopo tre minuti seduta ti fa male il culo.

In inverno dentro fa un freddo cane, non hanno un posto per appendere i cappotti e la porta cigola.
La cameriera nuova sembra sia lì per caso (=non ti caga).
Per andare in bagno devi scendere per una scala ripida ed arrivare in una specie di scantinato freddo, umido e stretto, dove la sensazione che ti succederà qualcosa di brutto è palpabible. In bagno non c’è mai nè il sapone per le mani nè la carta igienica, e la porta non si chiude bene.
Insomma il posto possiamo senza paura definirlo un postaccio, ma è appunto il mio bar preferito.
Se dico che si mangia bene ME QUEDO CORTA: tutto è delizioso.
La specialita sono las tortas, una sorta di panini,e il mio preferito è del pastor

molto raccomandabili anche i TACOS, da accompagnare con la cerveza Pacifico

CON CHI ANDARE
Portaci gli amici provinciali per darti un’aria internazionale, portaci il pischello nuovo per mettere alla prova la sua virilità vedendo quanto piccante mangia, portaci un vecchio amico per sognare bevendo margaritas, o vacci da solo ma vacci!
Ci vediamo lì!

About Chechi 736 Articoli
Chechi, una pecora che cerca di uscire dal gregge