Libreria 8 ½: un posto per cinefili?

Siccome ieri pioveva, e l’autunno sembrava urlare “eccomi qui!!!” in tutte le strade della nostra amata Madrid, io sono stata assalita da una morbosa, incontrollabile e irrefrenabile voglia di CINEMA.
Allora prima di rinchiudermi in una sala cinematografica mi sono concessa una passeggiata intellettualoide in un bar che non lascia indifferente nessun cinefilo, sebbene scateni pensieri complessi: la libreria caffetteria 8 ½, il cui nome è un omaggio al nostro grande Fellini.

8 1/2: quando l’arte si fa POP

Che si fa a 8 ½? Si beve un caffè, si compra un libro e si va a casa?? Noooo! Innanzi tutto ci si sente fighi, che ogni tanto non fa male. Poi si partecipa a corsi, eventi, presentazioni dei libri, si guardano i manifesti dei film, gli oggetti legati ai grandi classici del cinema, si sfogliano i libri, si guarda il ragazzo della cassa che con la sua aria preoccupata e pensosa sembra un gran figo
libreria otto e mezzo madrid
si guardano le riviste degli anni 80 e si beve un caffè, seduti ai tavolini di “Via Margutta”, e si pensa così di essere più vicini al cinema.
DSC06990
MA se posso dire la verità questa è solo un’illusione!
Se vai alla libreria caffetteria 8 ½ con l’occhio critico di chi ha passato una settimana di merda e cerca la VERITÁ ti renderai subito conto che è tutta una costruzione, una messa in scena, una accozzaglia di cimeli cinematografici che nell’insieme fanno scena, ma individualmente sono miserabili.
DSC06994
Questa libreria caffetteria a guardarla bene è come una decorazione barocca: se la scomponi non ne trovi il senso, e se la vedi nella sua globalità piace molto, a patto che non l’analizzi a fondo.
Dove sta il Neorealismo, il drammatico, il vivo e il reale delle situazioni quotidiane, il meraviglioso nella piccola cronaca, anzi nella piccolissima cronaca? Qui puoi trovare l’autografo di Almodovar, e stare bene mezz’ora.
Se cerchi la vita vera vai al bar accanto.


Ver mapa más grande

Read More →

Libreria 8 ½ Madrid: un posto BELLO.

Oggi è stata la mia prima volta nella libreria 8 ½ di Madrid, anche conosciuta come Ocho y Medio Libros de Cine, un angolo di paradiso situato in calle Martín de los Heros 11, proprio di fronte al paseo de la fama di Madrid (di cui parlerò in un altro post, che ho paura di esaurire gli argomenti!).

a noi Hollywood ci fa ‘na pippa!

La libreria 8 ½ è un vero angolino di paradiso per gli amanti del cinema, della letteratura e forse anche dell’arte (ma di questo non  sono proprio sicura perché secondo me i veri amanti dell’arte disprezzano un po’ le librerie che vendono paccottiglie. Non so, indagherò..)

Qui potrai trovare di tutto di più:
Molti molti libri

I libri sono bravi e belli

tantissimi oggetti inutili ma veramente cool

sembra il garage di casa mia!

Cappelli, merletti, collane e chi più ne ha più ne metta (tutto rigorosamente cinematografico ¡por supuesto!)

tocados per ogni occasione

Mille e mille autografi di registi, attori, scenografi e credo anche comparse

mai capirò il valore di un autografo. MAI.

Un bel bar, molto a modo

sará buono qui il caffè???

E infine il mio oggetto preferito: un dragone cinese di peluche

L’impercettibile confine tra chic e kitsch

Poi siccome quelli della libreria 8 ½ stanno troppo avanti ogni tanto la domenica organizzano anche un Garage sale, cioè un mercatino di cose usate. Il prossimo è il 30 settembre: dobbiamo andare!
Infine una cosa davvero pregevole di questa libreria è l’ampia scelta di libri in italiano a prezzi davvero bassi (a partire da 5 euro).
Insomma la libreria 8 ½ segna un prima e un dopo nella mia vita a Madrid: MAI PIÙ SENZA! Ci vediamo lí :)

Verrai alla libreria ochoymedio di Madrid??
 
 
 
  
pollcode.com free polls 
Read More →