¡MENUDO post he escrito hoy!

La parola più bella che mi viene oggi in mente è MENUDO, che come potrai ben immaginare, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, significa tutto e niente, come tutte le parole che piacciono a me: che belli i vocaboli caotici!
Menudo, al femminile menuda, significa:
1) Qualcosa di piccolo: de constitución menuda.
2) Qualcosa di enorme, grande, incontenibile: ¡menudo post!
3) Qualcosa di poco rilevante: centrémonos en lo importante y obviemos lo menudo.
4) Spiccioli: dame el cambio en monedas menudas.
5) Interiora degli uccelli

La locuzione A MENUDO vuol dire frequentemente e con continuazione: voy al cinema a menudo.

Il grande interrogativo degli ultimi giorni del 2012 è: come riconosciamo quando MENUDO indica qualcosa di grande e quando di piccolo? È persto detto: dal contesto!
In genere le frasi esclamative con MENUDO indicano qualcosa id grande, come
¡Menudo rebote se agarró! Che indica una GRAN arrabbiatura
¡Menudo chasco te llevarás! Che indica una gran delusione, e così via…

MENUDO è anche una minestra moooolto contundente, fatta di pezzi di carne con altre cose di misteriosa origine ma indubbiamente grasse, saporite e peccaminose.
In Spagna questo bel pappone si usa contro la RESACA:

come direbbe la nonna: "quel che non ammazza ingrassa"

Musicalmente parlando i MENUDO son una band, una GRANDE BAND nata a Puerto Rico nei durissimi anni ’80 ma famosa in tutto il mondo.
Non mi credi?? Alza a palla il volume e balla con me: ¡MENUDO TEMA!

Read More →