Amore a Madrid: cose da NON fare!

Dunque io oggi devo dichiarare una cosa che mi mette parecchio in difficoltà, ma insomma io questa cosa qui devo dirla, e questa cosa qui è che a Madrid, e in Spagna in generale, piace molto Federico Moccia!!! In che senso??? Eh, nel senso che non solo i suoi libri vengono tradotti in spagnolo e comprati, ma certa gente a volte quando dici che sei italiano alla classica cantilena “ah!pizza-pasta-Berlusconi” aggiunge anche “Moccia”, e insomma capirai bene, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, che questo è proprio un colpo basso. Che poi la gente fa trasmissioni televisive, dibattiti e scrive pure libri sul perché i giovani vanno via dall’italia…che se Moccia è rappresentativo del Paese a me sembra miracoloso che ci sia ancora gente che in Italia ci sta…

Comunque insomma quello che vorrei dire oggi è che non solo agli spagnoli piace Moccia, e non solo si leggono i suoi libri tradotti, ma fanno anche le cose che lui dice sui libri, tipo mettere i lucchetti da qualche parte, come vuole il libro “Tengo ganas de ti”. E dove li piazzano questi lucchetti d’amore? In Plaza Mayor, sotto la statua di Filipe III!!

Eddaiiiii!!!! Adolescenti spagnoli, perché fate queste cose brutte? Copiate le cose belle dell’Italia! O non copiate niente, e inventatene delle altre! Ma insomma, i lucchetti in Plaza Mayor noooo!

Infine vorrei concludere questo doloroso post con una riflessione: ma se l’amore è libertà, perché cazzo metti un lucchetto per dimostrare al mondo che sei innamorato??! Insomma, se ami vuole dire che il tuo cuore è grande e libero! Allora che so io, fai volare un palloncino! Che ogni coppia innamorata faccia volare un palloncino, così non solo umiliamo Moccia ma tappiamo anche il buco dell’ozono di plastica e siamo tutti più felici!

Ho avuto un problema con la posta elettronica, e ho perso alcune mail. Se mi hai scritto e non hai ricevuto risposta scrivimi a chechimadrid@gmail.com (Marco che venivi in vacanza a Madrid: ho perso anche il tuo numero, che era nella mail!scrivimi a chechimadrid@gmail.com)

Read More →

Cosa vedere a Madrid:un segreto di Plaza Mayor

Oggi ti racconterò un segreto, mio caro amico italiano che vuoi venire a vivere a Madrid, il segreto del piccolo cimitero di Plaza Mayor.

Al centro di questa nostra bellissima piazza di Madrid si erge una statua equestre, che raffigura il Re Felipe III a cavallo. Questa statua fu costruita nella prima metà del ‘600, iniziata dall’artista italiano Giambologna e poi terminata da Pietro Tacca, e questa statua qui dietro la sua apparenza banale e discreta nasconde un SEGRETO: la sua pancia era un cimitero degli uccellini!

Questo piccolo segreto della statua di Felipe III lo conosce ben poca gente, ma se ti metti ad osservare attentamente la statua potrai notare che la bocca del cavallo è saldata. In realtà secondo il progetto iniziale del Giambologna la bocca del cavallo aveva un’apertura di qualche cm, sufficiente per permettere l’entrata agli uccellini.
Questi pare che si posassero sempre sulla bocca del cavallo, e poi incuriositi entravano nella gola, e quindi finivano nella pancia della scultura. Una volta dentro, al buio più nero, gli era impossibile uscire e morivano. Buuu! Ebbene per più di 300 anni nessuno seppe dell’esistenza di questo piccolo cimitero degli uccellini nel cuore di Madrid, fino a quando nel 1931 fu proclamata la II Repubblica, e gli antimonarchici presi dall’entusiasmo distrussero la statua, e le infilarono un enorme petardo nella bocca: con l’esplosione vennero alla luce centinaia di piccole ossa di uccellini! Dopo la Guerra Civile iniziò il restauro della statua, e finalmente si decise di saldare la bocca del cavallo!

Ti piacciono queste chicche su Madrid?
si! bellissime
nooo! non mi interessano
pollcode.com free polls

Vuoi vincere un Cheques-regalo Ryanair? Partecipa al concorso di fotografia! Presto!!! inviami un tuo scatto! Se vuoi sapere cosa vedere a Madrid visita l’apposita sezione!

Read More →