Se ami la spagna e ami l’alcol non puoi non conoscere EL AGUA DE VALENCIA!
(si pronuncia proprio come si scrive, meno la città “valencia” che si pronuncia “valensia”)

Questa bevanda alcolica fu inventata nel 1959 a Valencia dall’illustrissimo signor Costante Gil.
EL AGUA DE VALENCIA si beve in gruppo, e viene servita in coppe capienti e basse. Si tratta di una bevanda alcolica fresca e dolciastra, molto comune in tutta la Comunità di Valencia e nelle zone limitrofe, dove presenta diverse varianti (come el agua de Murcia, che è una sorta di sorbetto).
A Madrid non è molto comune bere AGUA DE VALENCIA, perché qui impera la birra, ma ho deciso di inserire questa ricetta perché è comunque rappresentativa della cultura spagnola.

INGREDIENTI: champagne, succo d’arancia, zucchero, vodka o gin

PREPARAZIONE:
spremi delle arance fresche, fino ad ottenere un 20 cl di succo (più o meno un bicchiere). Aggiungi al succo d’arancia 70 cl di champagne (circa 3 bicchieri e 1/2) e 10 cl (mezzo bicchiere) di vodka o gin (ho detto O, non E!) e infine un po’ di zucchero, a tuo gusto.
Adesso fai raffreddare la bevanda nel frigo e quando è abbastanza fresca EL AGUA DE VALENCIA è pronta! A DISFRUTAR!

SEGRETI: come tutte le ricette anche EL AGUA DE VALENCIA ha moltissime variazioni: si può mettere spumante, succo d’arancia in bottiglia, cannella, pera, banana, ghiaccio…a seconda dei gusti!